Italy(Cambia stato)

Dutch Cuisine meets Eataly

26 giugno 2017

La Master Chef olandese Angélique Schmeinck e la Chef stellata Michelin Viviana Varese insieme per promuovere il cibo locale sano e gustoso. 

Royal visit to Eataly

Milano, 22 giugno 2017 – In occasione della Visita di Stato delle Loro Maestà il Re e la Regina dei Paesi Bassi in Italia dal 20 al 23 giugno p.v. e della missione economica olandese che si svolge parallelamente alla visita, Angélique Schmeinck, Master Chef e ambasciatrice di Dutch Cuisine, e Viviana Varese, Chef stellata Michelin, presentano la loro visione sul futuro del cibo  con un evento gastronomico intitolato ‘Dutch Cuisine meets Eataly’. Durante l’evento le due chef preparano tre portate ciascuna, presentando il meglio della cultura gastronomica olandese e italiana con prodotti di stagione della massima qualità provenienti dai due Paesi.

 

La cultura gastronomica olandese e quella italiana hanno preso forma nel corso dei secoli grazie a cuochi creativi. Per questo anche oggi Angélique Schmeinck e Viviana Varese mostrano come trasformare i prodotti coltivati in modo sostenibile in ricette del 21° secolo, mettendo in risalto la propria raffinata cultura gastronomica e curando anche gli accessori, oltre al cibo. Un esempio sono i piatti da portata, come quelli creati con argilla olandese dal laboratorio di ceramica AtelierNL. Oggi le portate di Angélique sono servite su piatti realizzati a mano con argille e sabbie olandesi.

 

Angélique (Dutch Cuisine e CuliAir Sky Dining) e Viviana (Ristorante Alice da Eataly) sono orgogliose di rappresentare la cultura gastronomica dei loro Paesi, una cultura aperta, anche se con una lunga storia alle spalle. Inoltre la cucina olandese e quella italiana sono caratterizzate da sapori squisiti, puri e genuini. Possiamo quindi affermare che siamo sinceramente interessati alle persone che producono i nostri alimenti, ai luoghi di provenienza e alla garanzia che tutti abbiano accesso a cibi sani, locali e gustosi. Quando cuciniamo e mangiamo insieme possiamo dire che la tavola unisce le persone.

 

  Le affinità fra i Paesi Bassi e l’Italia per quanto concerne la loro ricca cultura gastronomica e le loro influenze reciproche sono notevoli. Ad esempio, mentre gli olandesi amano il gorgonzola, il prosciutto e il Barolo, gli italiani sono grandi consumatori di carni, pesce e verdure olandesi. Grazie alla vitalità del settore agricolo dei due Paesi, gli chef olandesi e italiani possono usare prodotti sani e rispettosi dell’ambiente. Investiamo quindi nel cibo sano e nella conoscenza dei prodotti alimentari. Questo ci permette di vivere più a lungo e più felici, ridurre i rifiuti, pagare prezzi equi ai produttori e avere rispetto del benessere animale.

 

Tuttavia possiamo e dobbiamo fare di più. In previsione del fatto che nel 2050 la popolazione mondiale sarà quasi raddoppiata, dobbiamo cambiare il nostro atteggiamento mentale e iniziare a produrre cibo più sano, sostenibile e nutriente. Ciò significa fra l’altro consumare una maggiore quantità di frutta e verdura, ridurre il consumo di carni e utilizzare più prodotti di stagione. Poiché i Paesi Bassi e l’Italia sono due grandi produttori agricoli e guidano le tendenze a livello internazionale, insieme possiamo fare la differenza. Grazie ai continui investimenti nel rinnovamento delle filiere della  produzione agricola e all’invito agli chef  e ai consumatori a cambiare le loro abitudini culinarie, Angélique Schmeinck e Viviana Varese dimostrano che insieme possiamo creare un futuro migliore con più alimenti locali, sani e gustosi.

 Dutch Cuisine

Dutch Cuisine afferma la cultura gastronomica olandese a livello nazionale e internazionale. Una cucina gustosa, sana e responsabile, con le verdure in primo piano e la sostenibilità come principio guida. Dutch Cuisine si prefigge di creare visibilità, affermare il valore economico e culturale della nostra ricca cultura gastronomica ed aumentare  il senso di responsabilità nel consumo alimentare olandese. Dutch Cuisine promuove e organizza attività in stretta collaborazione con il settore creativo e quello culturale, con il governo, la scuola, gli chef, i produttori di alimenti, le istituzioni e i loro partner. In collaborazione con i nostri partner, svolgiamo attività come eventi e fiere di settore, lezioni a seminari e congressi e partecipazione a esposizioni e fiere nei Paesi Bassi e all’estero per raccontare e mostrare la storia della nostra ricca cultura gastronomica. I nostri eventi ‘Dalla Terra alla Tavola’ presentano alimenti coltivati da agricoltori e produttori olandesi, preparati da chef olandesi e serviti su piatti da portata realizzati a mano con argille e sabbie locali.